Da Papi a Nonno Mario

Sul sito del Governo, sezione Dialogo con il cittadino, alla pagina Le parole dei cittadini appare quanto segue:

Le parole dei cittadini. Proponiamo alcuni estratti delle mail indirizzate al Presidente del Consiglio Mario Monti.

“…oggi ho visto il Professore alla trasmissione condotta dalla giornalista Lucia Annunziata su RAI3… voglio, con questa mia, solo testimoniare che se c’è una cosa che noi “cittadini normali” abbiamo capito di questo strapazzato Governo Tecnico è che di Lui, con tutte le incertezze del caso e un pò come nella vita, ci si può, una volta tanto, fidare!…”
Firmato “Impiegato, coniugato, figlio di un portiere di palazzo popolare”

“…Lisa, una bambina di due anni e mezzo, alla domanda “che cosa hai visto in TV?”, risponde “Ho visto il nonno Mario, quello che dice le cose giuste per il futuro…”
Firmato “una coordinatrice pedagogica di una cooperativa sociale”

“…Ho vissuto la prima metà della mia vita tra l’Africa e il Sud America…ora ho deciso di andare un periodo a Londra…questa esperienza mi porta a vedere tante cose (italiane) con nuove prospettive che mi farebbe piacere condividere con lei, vista la Sua lunga esperienza all’estero…”
Lettera firmata

“…I have been watching TV and because I love Italy I would like to offer some suggestions…”
Lettera firmata

***

Si richiama l’attenzione, in particolare, alla seconda citazione, quella della bambina di due anni che, interrogata su cosa avesse visto in Tv, risponde: “nonno Mario, quello che dice le cose giuste per il futuro…”

La domanda che ci siamo posti è, se quella bimba non sia per caso la nipotina della Cancelliera Merkel, quella che ha visto altri, in passato, fare tante cose giuste – dalla unificazione della Germania libera alla fondazione dell’Europa – senza tuttavia averne tratto insegnamento.

Post originale, qui.