aprile 2012

Chi fa rispettare il diritto di proprietà?

“Gli uomini fuggono da dove non c’è libertà.” (José Martí) Probabilmente, nel leggere questo libro, per tutto il tempo avete pensato: “Bello.. ma chi fa rispettare il diritto di proprietà?”. E’ chiaramente nella applicazione pratica di un sistema sociale interamente basato sul diritto di proprietà che eventuali nodi debbono venire al pettine. Innanzitutto occorre identificare due...

Come si privatizza la sicurezza?

“I governi impongono giustizia, ma potrebbero eglino imporla se per regnare non l’avessero prima violata?” (U. Foscolo “Le ultime lettere di Jacopo Ortis”) Così come per quanto già detto a proposito della sanità e della scuola, riteniamo che il libertario debba innanzitutto sostenere il suo diritto a difendersi (o farsi difendere da un fornitore liberamente scelto) e solo successivamente...

Perché non possiamo detenere armi?

“Falsa idea di utilità è quella che sacrifica mille vantaggi reali per un inconveniente o immaginario o di poca conseguenza, che toglierebbe agli uomini il fuoco perché incendia e l’acqua perché annega, che non ripara ai mali che col distruggere. Le leggi che proibiscono di portare armi sono leggi di tal natura; esse non disarmano che i non inclinati né determinati ai delitti, mentre coloro...

Lo Stato siamo noi?

“La democrazia è una forma di religione. È l’adorazione degli sciacalli da parte dei somari.” (H.L. Mencken) No, assolutamente no. Lo Stato come abbiamo visto è una elite di potere che invece di razziare occasionalmente una popolazione di produttori ha trovato il modo di sfruttarla in modo costante. Se questo ragionamento poteva essere facilmente compreso in tempi di re ed imperatori oggi è...

Far Web

“Oh figurati… per me tutte le scuse sono buone pur di avere la sensazione di cavalcare l’onda del futuro, qua è arrivato questo nuovo assunto, si chiama Sparky, deve telefonare alla mamma se fa tardi a cena, solo, pensa un po’… siamo noi i suoi apprendisti! Louis si intrippa con ARPAnet, e ti giuro che è come l’acido, tutt’un altro mondo, stranissimo… tempo, spazio, e tutta quella roba...