marzo 2013

Non c’è nessuna banca, Misian

Ehi Misian, Tesoriere del Pd! La tua letterina  ai dipendenti di oggi mi ha fatto incazzare. Chiudi due sedi della direzione centrale?  Ma quante ne avevi aperte? A Nazaren Square, a Trito’s Avenue, a Tomacelli’s Road: ogni turco faceva tre stanze. Ma chi ti credevi di essere Benetton? McDonald’s? Dicono che avevate anche una “war-room” per evitare i rischi nelle “regioni in bilico”. Bel...

Premier per scatto di anzianità

La carriera di alcuni politici della sinistra italiana è simile a quella di molti dipendenti pubblici. Non conta il merito, il carisma, il team building, il successo: conta l’anzianità e le amicizie giuste. E’ vero: Bersani ha vinto le primarie ed è arrivato “primo alle elezioni”. Il punto è che ha perso e continua a non rendersene conto. Non ha capito che nel Paese di Mediaset per vincere le...

Prospettiva Allende

Tanto per cominciare, l’ultimo ad aver “vinto” elezioni a tre di un soffio sugli altri due col 30% circa, e ad aver preteso lo stesso di governare da solo a dispetto dei santi, fu un noto leader socialista sudamericano e anzi, per la precisione, cileno, all’inizio degli anni ‘70. Ciò detto, e giusto per non apparire più truculenti del necessario, occorre precisare che l’esito di...

Energia Progressista

Quel geniale enfant terribile di Vittorio Sgarbi, ha più volte denunciato gli interessi che hanno le organizzazioni mafiose nell’affaire dell’energie rinnovabili in Italia. Per altre informazioni vedere questo link (voce “Inquinamento”, articoli “Sorgenia l’energia sensibile” e “L’uomo dell’Ilva di Taranto”), dove si scoprirà che la...

Il regime del sondaggio permanente

Una delle novità delle elezioni, che hanno ratificato il pasticcio d’un parlamento tripartito, è senza dubbio la truppa dei 5 Stelle che al netto del pressapochismo, del dilettantismo e dell’organizzata disorganizzazione, ha consentito all’Italia, di immaginare qualcosa di diverso. Il punto dolente di questo movimento autonomo in movimento è però quello di voler liquidare la democrazia...