marzo 2016

Marino e la macchia, d’olio

Roma. E’ possibile che uno dei sottopassi più importanti per la viabilità cittadina rimanga chiuso ben 37 ore a causa dell’inadempienza e della mancanza di coordinamento degli enti competenti. E’ successo al Lungotevere in Sassia, dove una macchia d’olio rovesciatasi dopo un banale incidente ha mandato in tilt il sistema di traffico della città per quasi due giorni. La relativa gravità...

Cara collega Raggi, ti diffido a firmare il contratto Casaleggio

Gentile collega, lei si candida alla carica di sindaco di Roma, un volto nuovo e fresco capace di mandare in soffitta le cronache poco lusinghiere sui cinque stelle degli ultimi mesi. In tal senso, le faccio i migliori auguri per la competizione elettorale. Mi lasci dire che, a mio avviso, il fatto che lei abbia lavorato per lo studio Previti non aggiunge e non toglie nulla alla sua credibilità. Certo,...

Le sorprese di Sanchez

Non c’è niente di più ottocentesco in Spagna del PSOE. Ciononostante Il Partito “Socialista Operaio”, accanto ai retaggi radicali e anticlericali, ci ha abituato ad accelerazioni e novità insperate. Pochi anni dopo Franco la Spagna si affidò a un giovanissimo come Felipe Gonzales che aprì il paese isolato prima e meglio dei popolari. Gonzales accettò ed utilizzò sia la Nato che l’Unione...

La pizza o la Reggia di Caserta?

Irresistibile. Il nostro sembra un paese inventato da Checco Zalone. Alla Reggia di Caserta sono aumentate le visite. Perché? Sembra sia grazie anche al nuovo direttore Mauro Felicori (un vecchio amico e compagno reincontrato su Facebook nda). Leggo la spiegazione in un gustoso articolo del Mattino: la prima notizia, che fa il giro della rete, è che i sindacati, in una lettera a Franceschini, rilevano e...

Porta a Porta, buche per la Raggi

La simpatica Virginia Raggi è la faccia scelta da Casaleggio (di cui non ha smentito il controllo di esterno sugli atti amministrativi). L’abbiamo sentita parlare a Porta a Porta: risolve tutto denunciando la corruzione e i difetti di chi l’ha preceduta. Come, non s’è capito. L’Atac è in default e l’Ama poco ci manca? No problem, elimineremo la corruzione, “Sa a quanto ammonta?”...