dicembre 2016

M5S e intellettuali, il caso Bergamo e l’imperdonabile apertura al populismo

Articolo apparso su FIRSTonline La nomina di Luca Bergamo a vicesindaco di Roma pone, a mio avviso, un problema politico e culturale di una certa importanza. Luca Bergamo, infatti, non è un tecnico come Colomban, la Montanari o l’ex assessore al bilancio Minenna, tutti usciti dalla scuderia Casaleggio & Associati e prestati ai Comuni per gestire specifici problemi (ambiente, trasporti, bilancio). E...

Caro Bersani, Grillo è molto peggio di Trump

Piccolo promemoria per Bersani, D’Alema e Speranza e per tutti quelli che, dicendosi di sinistra, hanno brindato per la vittoria del No al referendum e magari hanno cantato anche Bella Ciao. La vittoria del No cui avete inneggiato non è una bella notizia per l’Italia e non lo è nemmeno per la nostra democrazia. E’ una vittoria di Pirro, che rischia di vanificare lo sforzo fatto dal governo (del Pd)...

L’Italia del Sì

Il 60% degli Italiani ha detto no alla Riforma proposta da Renzi. Non è un risultato che può essere attribuito a difetti di comunicazione, personalizzazione o altro. E’ un fatto politico prodotto grazie ad un fronte politico, sociale e culturale estremamente composito che ha raccolto il massimo del consenso popolare. Ha prevalso l’idea di chi non voleva né la nuova costituzione, né le riforme di...