Raffaele Lombardo

L’inchiesta di Catania imbarazza il Pd

Guai in vista per i democratici siciliani: la procura di Catania ha chiuso le indagini per mafia che riguardavano, tra gli altri, anche l’attuale governatore siciliano Raffaele Lombardo, notificando al leader autonomista l’avviso di concorso esterno in associazione mafiosa. Nulla di trascendentale, per chi, come noi di tFP, è garantista e non adora il cosiddetto circuito mediatico-giudiziario....

Il nuovo partito di Lombardo

Nel giorno dell’inizio della guerra del Mediterraneo Raffaele Lombardo prova a dare una scossa ai suoi, convocandoli all’Albergo dei Poveri di Palermo, per dare il “la” ad un nuovo partito. “Un partito radicato in tutto il Sud, con una leadership al di sopra della politica e che mai sarà alleato con il Pdl di Berlusconi”, afferma un Lombardo pimpante e sicuro del suo nuovo progetto....

Camilleri alla guida del Partito del Sud?

Che Raffaele Lombardo sia un politico navigato, lo sapevamo di già. Che Raffaele Lombardo sia riuscito nell’impresa di spaccare il Pdl nella regione del 61 a zero un anno prima dell’ormai famoso “che fai, mi cacci?” che Gianfranco Fini pronunciò durante una direzione nazionale del Pdl, lo conferma la cronaca politica siciliana e nazionale. Che Raffaele Lombardo sia stato il regista...

Lombardo pensa in grande

Il termometro del Pd siciliano alterna temperature glaciali a temperature tropicali. Nel giro di pochissimi giorni si è passati da una possibile scissione della cosiddetta “Area innovazione”, guidata dal trio Cardinale-Genovese-Papania, all’endorsment del segretario regionale Lupo a Lombardo sull’opportunità di fare “un governo politico che apra una stagione chiudendo ai tecnici”....

L’Udc fa scricchiolare Lombardo

In Sicilia la politica non va in vacanza. E per l’ennesima volta, potrebbe influenzare la politica romana. Galeotto fu “l’esercizio provvisorio per utilizzare il bilancio in dodicesimi”. A tre mesi dalla nascita del Lombardo-quater, l’alleanza Terzo polo-Pd inizia a scricchiolare. Stando alla seduta del parlamentino siciliano di ieri, l’Ars ha approvato...