Presidente, chapeau!

Come appassionato – da un certo numero di anni – della politica applicata, trovo semplicemente geniale la nomina di Mario Monti a senatore a vita. Lasciamo stare altre considerazioni: la mossa è straordinaria dal punto di vista della pura techné.  ...Leggi...

Dopo il Big Bang

Dopo il Big Bang non è tanto importante sapere che materiali si sono sprigionati nella conflagrazione cosmica, ma che galassia ne è venuta fuori. Il Pd prima della Leopolda sembrava  un buco nero. Oggi è esploso e la galassia nascente ruota attorno al movimento innescato da Matteo Renzi.  ...Leggi...

Se resta nel Pd,
Renzi è finito

Andando al punto, la questione cui Matteo Renzi deve rispondere con il suo Big Bang non è se si candiderà o meno a palazzo Chigi, ma se lo farà restando all’interno del recinto asfittico e moribondo del Pd, dei suoi riti tribali e delle sue dispute bizantine, oppure se si libererà della zavorra e si rivolgerà al Paese.  ...Leggi...

Piove governo ladro?
No, sindaco incapace

Strade: revocato il maxi appalto di Veltroni. Ora meno buche e meno allagamenti. Roma riparte.  ...Leggi...

Come ridurre le tasse
ed estinguere il debito

Tutti quelli che hanno comprato una casa col mutuo, appena hanno potuto, lo hanno estinto. Ovvio. Chi vorrebbe continuare per la vita intera a dar i suoi soldi a una banca? Anche lo Stato dovrebbe comportarsi così. Ma a parte qualche battuta ricorrente sul vendere il patrimonio pubblico a tal fine, mai si è messa in essere una politica seria al riguardo. E non mi risulta sia mai stata restituita un euro...

Un partito marginale

D’accordo, il Molise non è l’Italia. E la presidenza di una Regione non è palazzo Chigi. E il 40% degli elettori domenica scorsa non ha votato… Va tutto bene: però far finta di niente, come Pierluigi Bersani, o addirittura, come è capitato a Massimo D’Alema, sostenere che “il voto è andato bene”, beh, forse è un po’ troppo.  ...Leggi...

Ciao Enrico, ciao Steve.
Te saluto Nichi

Marketing politico della parrocchietta, nostalgia del comunismo, ben-oltrismo apocalittico e funereo, si sono sposati ieri con lo stucchevole lamento che ha unito immigrati digitali (Veltroni, Zucconi), nativi digitali, e analogici paleozoici (da De Benedetti a Berlusconi) in morte di Jobs. E hanno fatto una schifezza che sta furoreggiando in Rete a suon di “vaffa… Nichi e il suo...

Penati, il comunista da sacrificare

Oddio che schifo: chiedere a Filippo Penati di rinunciare alla prescrizone. Chiedergli di mondare l’anima del partito con un’auto-purga politico-morale. Ipocriti, stalinisti. Quelli che si affrettano a far sapere dal Corriere della Sera che il Pd è diverso, e di corrotti al suo interno non ne vuole. Corrotti (o corruttori) tutti ancora da dimostrare, ma fa lo stesso: la condanna mediatica è...