Gialappa Show, com’è nato il personaggio di Jean Claude di “Sensualità a corte”? La rivelazione dell’attore Marcello Cesena

La Gialappa’s ha contribuito a creare la storia della televisione italiana, con trasmissioni sempre originali e divertenti ha saputo lanciare nel panorama televisivo italiano moltissimi comici, tra cui Jean Claude.

La Gialappa’s ha dato vita negli anni a numerosissime trasmissioni televisive, sempre divertenti e sempre con qualcosa in più rispetto ai normali show d’intrattenimento, interventi surreali e scenette comiche hanno sempre fatto parte dei loro programmi, che hanno fatto della parodia il loro punto forte.

Il noto personaggio Jean Claude
Scopri chi è Marcello Cesena e come nasce Jean Claude- (Thefrontpage.it)

Negli anni moltissimi comici hanno usato come trampolino di lancio lo spazio offerto dalla Gialappa’s, basti pensare a Claudio Bisio, Maurizio Crozza o Aldo Giovanni e Giacomo, che partendo da li hanno saputo poi costruire una carriera solidissima, grazie ovviamente anche alla loro innata bravura.

Tra le scoperte più recenti della Gialappa’s c’è per esempio Maccio Capatonda, che partendo dai trailer è arrivato poi a diventare regista di diversi film, tra cui l’appena uscito “Il Mondo Migliore”, e c’è anche un altro personaggio che ha saputo conquistare i fan di vari mai dire. Stiamo parlando di Marcello Cesena, in arte Jean Claude.

Come è nato Jean Claude?

Marcello Cesena, Genovese di nascita, vive a Roma e lavora a Milano, inizia la sua carriera di attore quasi per caso, infatti ha dichiarato di voler fare il regista, ma il corso non ebbe mai inizio, quindi si ritrovò al Teatro Stabile di Genova a fare il corso di recitazione.

Jean Claude e l'origine di Madree
Scopri come è nata l’ispirazione per il noto “Madreeh!”- (Thefrontepage.it)

Partendo dai classici del teatro è passato alla commedia e alla televisione negli anni 80, con Crozza ed altri, lavorando nella famosa trasmissione di Rai Tre “Avanzi” storico programma satirico condotto da Serena Dandini.

il suo personaggio di maggior successo però è indiscutibilmente Jean Claude, dalla serie “Sensualità a corte“. All’inizio non piacque ai tre della Gialappa’s ma insistendo anche loro si accorsero con solo due puntante del potenziale di quelle scenette. Fu un successo immediato e il famoso urlo “Madreeh!” divento subito un tormentone.

L’idea di questo personaggio nasce dalla parodia di serie come “Elisa di Rivombrosa”, e pensate che l’urlo “Madreh” è stato ispirato dalla zia dell’attore di 92 anni, lo stesso Marcello dichiara che la zia parla proprio come Jean Claude e che suo marito si chiamava Renato, proprio come il primo fidanzato di Jean Claude.

Impostazioni privacy