Monti, Cameron e i nuovi equilibri europei

Martedì 21 febbraio
Ue, Italia e Gran Bretagna promuovono un piano anti-crisi per favorire la crescita e rafforzare il mercato unico. Otto punti condivisi da dieci paesi membri, eccetto Francia e Germania. E intanto, via libera dell’Eurogruppo  alla seconda tranche di aiuti ad Atene. Sbloccati 130 miliardi di euro.
Lavoro, non piace la riforma degli ammortizzatori sociali proposta dal ministro Fornero. Sindacati e Confindustria contestano l’introduzione di un sussidio di disoccupazione universale in sostituzione delle attuali tutele. “Non è questo il momento di modificare gli ammortizzatori sociali” commenta la Marcegaglia ma il premier da Piazza Affari ribadisce: “La riforma sarà decisa anche senza un accordo”.
Tre giorni di fermo per i marò accusati di aver ucciso due pescatori, poi  Massimiliano Latorre e Salvatore Girone saranno nuovamente interrogati dalle autorità indiane. “Italia e  India non hanno una posizione condivisa sulla vicenda” spiega il titolare della Farnesina che assicura“ la tutela de militari all’estero è la priorità assoluta per il governo italiano”.

Bruxelles, riunione dell’Eurogruppo
Corriere della Sera
Monti e Cameron: ora crescita e mercati aperti  di Luigi Offeddu, a pag.6
La Stampa
L’Europa che passa dall’Italia  di Fabio Martini, a pag.1
Corriere della Sera
Merkel e Sarkozy si scoprono minoranza  di Federico Fubini, a pag.1
Corriere della Sera
Grecia, l’Unione cerca il salvataggio in extremis  di Ivo Caizzi, a pag.5
Il Sole 24 Ore
Salvezza non solidarietà  di Adriana Cerretelli, a pag.1
Corriere della Sera
Tra debitori e creditori è ormai guerra civile  di Antonio Polito, a pag.1

Fisco
Corriere della Sera
Pignoramenti, liste anti – evasori pronto il decreto per il Fisco  di Mario Sensini, a pag.17
Il Sole 24 Ore
Riduzioni Irpef solo dal 2014  di Marco Mobili, a pag.11
La Stampa
Pagare tutti per pagare davvero meno  di Stefano Lepri, a pag.1

Riforma del lavoro
Corriere della Sera
“Lavoro, riforma anche senza intesa”  di Francesca Basso, a pag.8/9
Il Sole 24 Ore
Sotto esame 300 mila sussidi  di Claudio Tucci, a pag
Corriere della Sera
“Licenziabili se sono incinte” il caso delle consulenti Rai  di P. Co., a pag.13

Governo Monti
Corriere della Sera
Beni, compensi e azioni online i redditi dei ministri  di Monica Guerzoni, a pag.14
La Repubblica
I cento giorni del “montismo”  di Filippo Ceccarelli, a pag.1

Attualità politica
Corriere della Sera
“Io non rappresento le banche” Napolitano replica ai contestatori  di Marzio Breda, a pag.11
Il Messaggero
La crisi dei partiti e le liste civiche  di Paolo Pombeni, a pag.1
Corriere della Sera
A Genova Alfano è senza candidati ieri quinto “no”  di Erika Dellacasa, a pag.18
Il Riformista
La vendetta di Fini sul Cav passa per il voto di Palermo  di Alessandro De Angelis, a pag.1
La Repubblica
Bersani stoppa Veltroni: il tema non è Monti  di Goffredo De Marchis, a pag.17

Informazione ed emittenza
La Repubblica
La Rai chiede il canone per pc e tablet Rivolta delle aziende: tagliamo internet  di Aldo Fontanarosa, a pag.24
Il Giornale
E in rete esplode la rivolta contro il canone pure sui pc  di Jacopo Granzotto, a pag.7
Il Messaggero
Riformare la Governance della Rai una fondazione per scegliere i vertici  di Carlo Verna, a pag.20

Giustizia e inchieste
Corriere della Sera
Lusi, la procura indaga su altri 20 milioni “spariti”  di Lavinia Di Gianvito, a pag.31
Il Messaggero
Milanese, oggi il processo al via , a pag.14
L’Unità
Appalti Cnr, otto arresti a Napoli l’inchiesta lambisce la Lega Nord  di Massimiliano Amato, a pag.31
Corriere della Sera
Tessere e Camorra a Modena, indaga Verdini  di Francesco Alberti, a pag.18

Caso Enrica Lexie
Corriere della Sera
I marò arrestati sotto interrogatorio ora spunta anche un mercantile greco  di Maurizio Caprara, a pag. 20/21
La Stampa
L’inganno dei guardiacoste “Dovete tornare al porto a identificare gli assalitori”  di Marco Bresolin, a pag. 12/13
Corriere della Sera
Slogan contro l’Italia cresce la rabbia per i pescatori uccisi  di Giuseppe Sarcina, a pag.21

 

20 commenti a “Monti, Cameron e i nuovi equilibri europei”

  1. mario2 scrive:

    Corriere della Sera
    Tessere e Camorra a Modena, indaga Verdini.

    Io avrei affidato l’indagine a Don Matteo.

  2. Roberto 1 scrive:

    Bravo Mario2: affidare la custodia del pollaio alla volpe non è una buona idea!

  3. [...] Continua Articolo Originale: Monti, Cameron e i nuovi equilibri europei [...]

  4. un esule scrive:

    Verdini e’ un magliaro… chi meglio di lui sa come funziona…

  5. Roberto 1 scrive:

    Monti fa bene a parlare anche con GB e NE.
    Da sempre diffidenti verso dirigismi e burocratismi della UE, ancorchè GB fuori dall’Euro possono sparigliare il “brutto gioco” di Merkel-Sarkozi.

  6. antizecche scrive:

    Ma dovrebbe parlare anche con PQ e TT.

  7. doris scrive:

    ” E intanto, via libera dell’Eurogruppo alla seconda tranche di aiuti ad Atene. Sbloccati 130 miliardi di euro.”

    A cosa serviranno? Forse solo a salvare le banche come titola la Tageszeitung. Secondo il quotidiano tedesco il piano di aiuti europeo non gioverà affatto ai greci, che “in futuro dovranno vivere con stipendi ancora più bassi, una protezione dai licenziamenti limitata, un’assicurazione medica scadente e una liquidazione massiccia del loro stato”. Nonostante tutto ciò, nel 2020 il debito greco potrebbe ritrovarsi agli stessi livelli di oggi.

    Secondo il commento di Eric Bonse, il piano d’aiuti è un “diktat spietato” e avvantaggia esclusivamente il sistema bancario, che grazie agli interessi generati dal debito greco si salverà dal collasso. ( Fonte Presseurop )

    A noi cosa costerà questo ulteriore prestito che servirà non certamente ai greci?

  8. antizecche scrive:

    doris,

    ma perché ci trascrive questa benedetta presseurop? Se lo volessimo le ditine le avemmo anche noi … Eppoi, ma chi se lo fila sto’ Eric Bonse? Che il piano sia spietato lo dice pure antizecche, eppure lei non mi cita …

  9. doris scrive:

    Antizecche,
    perchè trascrivo? Così mi tengo in allenamento con le ” ditina” Nessuno la obbliga a leggere. Faccia come faccio io : salti ciò che non la interessa.
    Ps. Non la cito perchè forse l’ho saltata :D

  10. doris scrive:

    @ Antizecche,
    però non ha risposto all’unica domanda. Non sa rispondere o non la interessa?

  11. antizecche scrive:

    Gentile Doris,

    se la domanda cui allude è “A noi (italiani) cosa costerà questo ulteriore prestito che servirà non certamente ai greci” la risposta è già venuta da Monti: “Italia meno vicina al baratro
    eliminato il rischio del contagio greco” (legga tutto qui) Quanto ai vantaggi per i greci non dimentichi che senza il mega prestito (che verrà erogato fra mille cautele, considerata la propensione mano-lesta dei riceventi) alla fine di questo mese nessuno avrebbe ricevuto stipendio, pensione o comunque soldi. Ecco tutto (e le sembra poco?).

  12. doris scrive:

    @ Antizecche,
    l’articolo l’avevo già letto. La domanda è un’altra,male espressa da me.
    L’Italia quanto dovrà sborsare?
    Sono ben contenta che i greci possano ricevere il loro miserrimo stipendio ( decurtato ),ma sono troppi coloro che sostengono che ” il salvataggio” servirà a strozzarli ancora di più.

  13. antizecche scrive:

    Gentile Doris,

    colpa mia, non sua. Ho saltato un passaggio: l’Italia partecipa per la sua quota parte al Fondo salva stati. Non so quanto sia ma consideri che i mld sono 140. Tuttavia a fronte di questo esborso vi è l’impagabile vantaggio di non essere più esposti al contagio greco poiché è stato attivato il meccanismo di protezione. Non tanto per le possibili perdite delle banche italiane (comunque limitate) ma perché non si aggrava la crisi dello spread, generata dalla sfiducia dei mercati nella solvibilità dei singoli stati. Una crisi che si sarebbe riaggravata in mancanza di un accordo Grecia. Quanto ai sacrifici dei greci, non dimentichi che il sistema bancario internazionale privato ha perso con l’accordo il 70 per cento dei soldi a suo tempo prestati alla Grecia e che i greci se so’ magnati (alla faccia del fondo pensione tedesco).

    Quanto alla strozzatura dei greci, nessuno ha la sfera di cristallo. Le premesse sono grige ma molto dipenderà dalla crescita della Grecia stessa e del mondo. E questo non lo può prevedere nessuno.

  14. antizecche scrive:

    deluso dalla gallinella delle paludi aka uazzamericanboi aka QRdenonsocché aka una decina di nick sparsi per questo blog di cui almeno uno usurpato, che si è mimetizzata nell’acquitrinio dove vive (malamente, ma vive) vado a coricarmi.

  15. doris scrive:

    @ Antizecche

    ” Le premesse sono grige ma molto dipenderà dalla crescita della Grecia stessa e del mondo. E questo non lo può prevedere nessuno.”

    Sulla Grecia nutro qualche dubbio. La società Fitch ha abbassato il rating da ” CCC” a “C” per default altamente probabile nel breve periodo.
    Per il resto…staremo a vedere.
    Buon riposo

  16. paolab scrive:

    sono troppi coloro che sostengono che ” il salvataggio” servirà a strozzarli ancora di più.

    Doris,
    ti sarai accorta, visto che tu sei persino più “ficcanaso” di me, che questa teoria, inizialmente professata quasi unicamente sui siti “complottisti” del web, si è espansa a macchia d’olio anche tra i media “istituzionali”

    Diamo pure per assodato che si tratti di gruppi e individui ossessionati dai fantasmi che popolano la loro mente in cui congiure e macchinazioni architettate da élite ben definite (che agiscono in nome di determinati interessi a scapito di quelli maggioritari delle grandi masse incapaci di organizzarsi in forza d’urto) prendono il sopravvento rispetto a qualsiasi altro tipo di considerazione.

    Ma accettata senza discutere questa premessa ti pare ragionevole pensare che un meccanismo come quello che sottende l’euro, in cui la concessione di spesa (e di debito) si trasforma automaticamentenella necessità di mettere in bilancio altro debito per onorare il precedente, il quale a sua volta…………….. in una spirale infernale, possa funzionare all’infinito?
    Strozzerà tutti, alla fine, non solo la Grecia

    La società Fitch ha abbassato il rating da ” CCC” a “C”

    guarda, fai come me: quando leggi le autoreferenziali e “disinteressate” profezie delle agenzie di rating pensa agli scatoloni di Lehman Brothers a cui il giorno prima era stata “autorevolmente” confermata la tripla A e vedrai che ti passa la paura :P

  17. doris scrive:

    @paolab.
    il mio scrivere “sono troppi coloro che sostengono che ” il salvataggio” servirà a strozzarli ancora di più” non si riferisce certo al ” complottismo” ( e mi stupisce che tu l’abbia pensato ),ma ad economisti.
    Per quanto riguarda le società di rating (si conosce chi c’è dietro e quali interessi) il loro giudizio pesa,che ci piaccia o no.
    Allegria per tutto il giorno!
    Divago. Hai letto la notizia di Don Antonio e le ostie.Clicca e poi ti farai una bella :D nell’immaginare la scena.
    Ciao

  18. doris scrive:

    @paolab,
    dimenticanza. Normalmente le motizie di economia le attingo da ” La Tribune,Le Monde, le Figaro o Reuters .
    Proprio ora apprendo che La Commissione europea ha rivisto al ribasso le stime del Pil italiano per il 2012, portandole a -1,3% da +0,1% di novembre.

  19. paolab scrive:

    non si riferisce certo al ” complottismo” ( e mi stupisce che tu l’abbia pensato ),ma ad economisti

    E infatti Doris, ho scritto:
    si è espansa a macchia d’olio anche tra i media “istituzionali”

    A significare che forse tanto complottisti non erano.

    Per quel che riguarda le agenzie di rating, il loro giudizio pesa perchè gli attibuiamo credibilità. Visto che si tratta di privati che agiscono per conto di interessi diversi da quelli che pubblicamente denunciano, dovremmo smettere di trattarli come guru e farci suggestionare troppo dalle loro “previsioni”: come il caso LB ha dimostrato somigliano più al malocchio di una fattucchiera che dispiega la sua influenza perchè gli attribuiamo credito piuttosto che per la loro reale attendibilità.

    Don Antonio e le ostie? No, non ho letto, dove la trovo? Ho giusto voglia di farmi una bella risata, tempo permettendo :P

  20. doris scrive:

    @ paolab,
    “si è espansa a macchia d’olio anche tra i media “istituzionali”
    ti chiedo scusa.Me ne sono accorta in ritardo. Per quanto riguara le società,sono d’accordo,ma i provvedimenti debbono essere presi da chi ha la possibilità di farlo.
    Ho fatto un errore. E’ Don Achille. Sono troppo distratta :( )
    Io l’ho letto qui
    http://www.giornalettismo.com/archives/204793/le-ostie-allucinogene-per-uno-sballo-divino/
    Però cliccando Don Achille e le ostie puoi scegliere ciò che preferisci

  21. doris scrive:

    @ paolab,
    qualcuno pensa che la storia di Don Achille sia una ” bufala”. Tutto è possibile La mia ricerca è partita dopo avere ascoltato ,a Forum, una mail spedita da un poliziotto.
    Se è una bufala…è divertente.

Che ne pensi? Commenta!