marzo 2014

I socialisti fanno finta di niente

Perpignan. “Tutto a posto, non è successo niente” mi diceva mia madre quando da piccola mi facevo male ma non troppo. “Ora passa”. E poi passava, in effetti. Nella concitazione del momento però, mamma ometteva di parlarmi della cicatrice che sarebbe rimasta. “Forse, poi vediamo”, era il laconico commento in merito. Oggi porto ancora in fronte il segno di una partita di pallone finita in rissa...

Berlinguer, la fine perfetta

I ragazzi di oggi non sanno chi sia stato Berlinguer. Veltroni non colma quell’ignoranza, la riempie con la menzogna, le omissioni, la testimonianza che accredita il mito. Berlinguer il coraggioso, che osava, vedeva avanti. Il martire che paga il rifiuto del blocco totalitario con la distruzione politica e fisica da parte dei nemici del rinnovamento. Un film. Sarebbe stato difficile d’altronde...

Rodotà e Zagrebelsky scuotono l’albero. Grillo raccoglie i frutti

Il Corsera di oggi si interroga sulle ragioni per le quali Grillo abbia dato sostegno all’appello di Rodotà e Zagrebelsky, facendo balenare l’idea di una virata strategica, una saldatura tra il Movimento 5 Stelle e la piccola ma influente area dell’intellettualità vetero-azionista, magari con un approdo su lidi in qualche modo progressisti. Siamo pronti a scommettere che chi oggi spera in una cosa...

La religione del Movimento 5 Stelle

Che poi, diciamolo, ciò cui Grillo e Casaleggio si ispirano non ha a che fare con la politica, ma piuttosto ad una sorta di filosofia religiosa. Avete presente Scientology, o tutto quel filone New age che ha trovato discreta diffusione in Nord America? Ecco, il Movimento 5 Stelle sembra uscito proprio da lì. Ha tutto: il filosofo-teologo, Casaleggio, la figura di riferimento carismatica, Grillo, e uno...

Il testo della messa di papa Francesco per i parlamentari

Le Letture che la Chiesa oggi ci offre possiamo definirle un dialogo fra i lamenti di Dio e le giustificazioni degli uomini. Dio, il Signore, si lamenta. Si lamenta di non essere stato ascoltato lungo la storia. E’ sempre lo stesso: “Ascoltate la mia voce… Io sarò il vostro Dio… Sarai felice…” – “Ma essi non ascoltarono né prestarono orecchio alla mia parola, anzi:...