Il codice Rubicone

Il 28 ottobre, grazie a Joi, anche il nostro paese ha avuto il piacere di vedere in onda Rubicon, serie AMC che ha saggiamente debuttato negli Stati Uniti il 13 giugno subito dopo il season finale di Breaking Bad, registrando ottimi ascolti nonostante non fosse stata affatto pubblicizzata.  ...Leggi...

Gli zombie invadono la televisione

“It’s a good day to be dead.” Parola di Charlie Collier, presidente della AMC. E il 1° novembre è senz’altro un bel giorno per essere morti, dati gli ascolti della nuova serie, sviluppata da Frank Darabont (Le ali della libertà, Il miglio verde), che ha debuttato la notte di Halloween dopo una maratona horror di ben due settimane proposta dal canale ai suoi telespettatori: 3,7 milioni nella...

Una pupa, quattro secchioni
e un appartamento

Nel 2005 Aston Kutcher produce la prima edizione di The Beauty and the Geek, riadattato in Italia come La Pupa e il Secchione. Il reality evidentemente diventa una fonte d’ispirazione per Chuck Lorre e Bill Prady, che si presentano alla Cbs con il soggetto di una nuova situation comedy: The Big Bang Theory.  ...Leggi...

Una brutta copia di “Alias”

È sempre un piacere vedere una sigla concludersi con “created by J.J. Abrams”. È una garanzia, sappiamo cosa aspettarci: suspance, originalità, azione, un pizzico di comicità e nel complesso un prodotto ben confezionato. J.J. ha senza dubbio lasciato un segno nella storia della serialità televisiva con Alias e Lost, è un vero professionista, ma a volte anche i migliori prendono una cantonata....

L’ennesima, deludente imitazione di “Lost”

Due settimane fa è stata trasmessa la serie più vista della NBC dai tempi di Heroes: 11 milioni di telespettatori, che però già per il secondo episodio sono diminuiti del 19%, arrivando a quota 9 milioni circa. Forse il pubblico americano non si è del tutto convinto, forse le aspettative erano troppo alte per l’ennesima serie presuntuosamente presentata come la vera erede di Lost con quel tanto di...

Il proibizionismo raccontato da Martin Scorsese

Nel 1983 un giudice e storico del New Jersey, Nelson Johnson, viene attratto dalla storia della città della perdizione in cui esercitava in qualità di avvocato. Vent’anni di studi e ricerche portano alla pubblicazione di un libro: Boardwalk Empire: The Birth, High Times, and Corruption of Atlantic City, un ritratto storico della città dalla metà del XIX secolo alla legalizzazione del gioco...

Che disastro
le imitazioni di “Lost”

23 maggio 2010. La Abc manda in onda l’ultimo, indimenticabile, episodio di Lost. L’eredità che ci ha lasciato è forse troppo grande da gestire, e in tanti hanno cercato di ricrearne il sapore. Ma forse è proprio il tocco di J.J. Abrams a mancare, e i risultati sono quelli che sono.  ...Leggi...

Una madre di carattere

A cosa è disposta una madre pur di garantire un futuro ai suoi figli? A spacciare marijuana ai benestanti della sua cittadina di provincia tanto per cominciare, ma se questo non fosse sufficiente, perché non produrla direttamente? E se neanche la produzione in proprio dovesse bastare, perché non mettere su famiglia con il sindaco di Tijuana, noto narcotrafficante internazionale? Questa è Weeds: la...
12