Come si rimedia ad un incidente nucleare

Il 29 e il 30 marzo furono due giorni convulsi e si rivelarono cruciali. L’ambiente fu contaminato, non importa se in misura certamente ridotta, come avrebbero dimostrato gli studi condotti negli anni seguenti. Ma la confusione, la paura, una...

Berlusconi sulla Rete ha detto cose importanti

La capacità del dibattito pubblico italiano di trastullarsi con diversivi e bagattelle varie è impressionante. Prendiamo il caso del giorno. Berlusconi nella conferenza stampa a margine dell’incontro bilaterale tra Italia ed Egitto si avventura...

I giochi acquatici della Lega

“Ora Zaia deve trattare col sindaco di Roma per ottenere almeno i giochi acquatici”. È stato il ministro Bossi a dettare la linea a difesa del sacro Veneto, dopo che il Coni ha preferito Roma a Venezia come candidata italiana ad...

Tante scuse

“O Mara, che bene che ti trovo, che fai?” “Voglio porgere le mie scuse al mondo omosessuale.” “Ma davvero? E perché mai?” “Mi sono fatta guidare dal pregiudizio.” “Orca, questa è grossa....

L’alluce di Dio

“Non dico che questa notizia sia l’equivalente di vedere la faccia di Dio, ma potrebbe rivelarsi come l’alluce di Dio”. Questa la dichiarazione di Joe Lykken, fisico teorico al FermiLab,  al “New York Times” sui...

La stessa storia che finisce sempre male

Quello che segue è il sogno d’un cittadino, pertanto nomi, personaggi, luoghi ed eventi raccontati sono il frutto della fantasia notturna dell’autore e qualsiasi somiglianza con persone reali, viventi o defunte, eventi o luoghi esistenti o...

Impariamo a copiare

Noi europei ci lamentiamo sempre che gli altri copiano i nostri prodotti. In passato ci lamentavamo dei giapponesi che copiavano le nostre autovetture, adesso ci lamentiamo dei cinesi che copiano di tutto e di più, incluso il nome e la marca. Cosa...

I nostri cinguettii