Casini

Perché Lusi non deve andare in galera

Possiamo persino credere che il senatore Luigi Lusi abbia sottratto venti milioni di euro alle casse della Margherita senza che nessuno se ne accorgesse; che abbia speso fino all’ultimo centesimo in completa solitudine, senza che nessuno osasse metter becco; che abbia sottoscritto ogni uscita dal conto della Margherita senza che il Presidente di quel partito estinto eppur ricco avesse la minima contezza...

Contro i poli/tecnici, il partito dell’astensione

Sono tramortito. Non credo a quel che vedo e sento. Vabbè, mi sono sbagliato: ero un montiamo speranzoso, mi ritrovo un italiano scemo. Dopo il pasticcio inevitabile ma efficace sulle pensioni, questo esecutivo non ne azzecca una. Se uno qualunque tra i suoi sostenitori governasse allo stesso modo verrebbe abbattuto da piazze, corporazioni, giornali di ogni confessione. Invece lo “stato impassibile...

Un film già visto

Leader carismatici che si fanno da parte, partiti tradizionali che vengono travolti dagli scandali, nuovi movimenti che si affacciano sul panorama politico in nome dell’antipolitica e contro la partitocrazia. No, non si tratta di una rievocazione storica delle vicende legate alla Tangentopoli del 1992. I protagonisti non sono Bettino Craxi, Giulio Andreotti o Arnoldo Forlani. Vent’anni dopo i...

Tangentopoli e l’ABC della politica

Mesto assai questo ventennale anniversario di Tangentopoli. La storia ci ha insegnato che ben poco commendevole è stato lapidare Craxi & Co. (che in effetti prendevano tangenti), visto che in quello stesso periodo il Partito comunista italiano era quello che nel mondo drenava più danari (in dollari e non in rubli) dal Partito comunista sovietico, secondo solo a quello cubano, che però con quei soldi...

Hermano Bossi

Hermano Bossi, tu non hai colpe così gravi: semmai hai molti meriti, pur avendo compiuto drammatici errori. E hai fatto più per gli altri che per te . Hai capito nell’82 una cosetta da niente: che il Nord manteneva il resto d’Italia e il Sud viveva morendo per colpa di Roma. Il primo attacco all’intangibilità dello Stato canaglia, ben prima degli sceneggiatori della Casta. Il tema è...