Mario Monti

Pistoleri e politici

Per capire in Italia il rapporto schizoide popolo-politica, dobbiamo immaginarci i “poveri” italiani tassati e tartassati, come un pistolero seduto nella barberia di Palazzo Chigi, dove la degnissima persona del premier è armato del rasoio dell’imposizione tributaria, con cui potrebbe sgozzarlo in una frazione di secondo, mentre ha il suo collo a portata di lama. Eppure i popoli devono...

Schnell Herr Monti!

Ah Ah Ah Ah... No, davvero: è difficile non scoppiare in risate isteriche, a guardare la prima pagina del Sole 24 Ore di ieri. Schnell, Frau Merkel: secondo l’illustre foglio economico, la Merkel dovrebbe mandare a ramengo i sacrifici e le giuste politiche liberali che il suo Paese ha portato avanti per anni, rendendo la sua industria più competitiva, i suoi lavoratori più produttivi e...

Governare un paese non è scrivere un editoriale

Il governo Monti sta deludendo gli italiani che, incoraggiati dai poteri forti attraverso i grandi quotidiani nazionali, gli avevano concesso tanta fiducia. Addirittura, il Pdl è riuscito a scaricare sul governo dei tecnici tutti i malumori serpeggianti nel Paese verso quelle stesse politiche di rigore che, fortunatamente, Giulio Tremonti aveva portato avanti fin dal 2008. E’ infondato e disonesto...

Il Corriere della guerra

Il Corriere della Sera sembrava oggi una via di mezzo tra un comunicato della direzione strategica delle Br ed una dichiarazione di Fassina. Deve essere improvvisamente diventato lui il direttore del Corrierone, altro che sostegno ai tecnici: oggi c’era la dichiarazione di guerra, l’avveramento della profezia Maya (vabbè, dite, domani se ne saranno scordati). Il professor Giavazzi, di nuovo allineato...

Contro il Tea Party alla vaccinara

Caro Rondolino, nella democrazia, e nello Stato di diritto, la forma è sostanza: per questo mi sento in dovere di spiegare perchè ritengo che la sua adesione alla iniziativa dell’on. Santanchè sia sbagliata, e in parte anche deludente. Da ultraliberista convinto, mi sento insultato da questa applicazione (tipicamente “all’italiana”) di un fondamentale istituto di resistenza...